When and Where to Go | Où et quand partir | Wohin und wann reisen | Dove e quando partire | Dónde y cuándo salir | Onde e quando partir

 
       
Isole Faroe


cittàGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Torshavn


Isole Faroe


Dove e quando a viaggiare

Il clima è oceanico, e il tempo cambia rapidamente, portando rovesci alternati a temporali durante il giorno. Anche in estate, le temperature faranno fatica ad attraversare il 12 ° C, mentre in inverno non scenda al di sotto di 2 ° C. La primavera e l'autunno apparire circa 8 ° C. La stagione migliore per visitare l'arcipelago è tra giugno e settembre, che sarà consegnare per il confezionamento di maglioni e k-way.

 
Isole Faroe : mappa


 



Cosa fare in Isole Faroe ?


I paesaggi sono i protagonisti di questa destinazione cento per cento naturali e non hanno finito di essere abbagliati. L'isola di Streymoy è la più grande dell'arcipelago, e le escursioni amore folle sue pendici verdeggianti e colline ripide per una passeggiata dove potranno scoprire i laghi e cascate, così come ripide scogliere: vedere per esempio tra Oyrabakka e Leirvik, un abbastanza facile, ma Bei 12 km di percorso. Idem per Koltur isola, abitata da una sola famiglia, dove si può camminare fino a 477 metri per ammirare un magnifico panorama di scogliere a picco sul mare, popolato da centinaia di pulcinelle di mare. Sull'isola di Vagar, da non perdere il villaggio di Sandavagur, con la sua chiesa rosso e bianco nei primi anni del 20 ° secolo, per visitare e camminare lungo la costa occidentale e tra Sorvagur Bour, per ammirare il magnifico panorama sulle isole vicine. Vagar ha decine di colonie di uccelli, e molti laghi che punteggiano i suoi paesaggi selvaggi. Il Eysturoy ospita il villaggio più a nord delle Isole Faroe, Gjov, che si trova sulla costa rocciosa dove il mare ha scavato un canyon nella roccia. Non dobbiamo dimenticare che le Isole Faroe, è letteralmente "isole delle pecore" e vedere questi animali in giro per le colline, che sono parte del paesaggio e gli uccelli che nidificano sulla battuta dal vento costa e le onde (ci sono almeno 300 specie diverse). La flora è meno vario, in particolare ci sono betulle e noccioli. architettura lato, si noterà i tetti ricoperti di erba verde, l'isolamento economico, ecologico e molto buono. museo, gli ospiti possono visitare a Torshavn, la capitale, il museo Listaskalin con mostre sull'arte faroese, collezioni di dipinti e gli eventi una tantum intorno a opere contemporanee. Un Kirkjubour, anche sull'isola di Streymoy, è il museo Roykstovan, ospitato in una vecchia fattoria di quasi mille anni, che riflette la vita quotidiana sulle Isole Faroe, con materiali tradizionali.
 

Isole Faroe : Le basi


Solo per i cittadini europei un passaporto valido per entrare le Isole Faroe. La moneta corrente è la corona faroese per i biglietti, e la corona danese per le parti. Arriviamo in aereo a Vagar Aeroporto, una cinquantina di chilometri dalla capitale Tórshavn, che si può raggiungere con l'autobus e traghetto per l'isola di Streymoy. Per spostarsi intorno all'arcipelago, c'è un servizio di autobus e traghetti, ma è anche possibile noleggiare una macchina perché le strade sono molto buone. Budget: la vita è costoso, circa il doppio della Francia. Per alloggi a prezzi accessibili, la migliore è quella di affittare una casa privata direttamente attraverso il proprietario. Un pasto al ristorante ha un costo medio di € 40. Salute: Nessun problema da segnalare, è solo consigliabile avere le vaccinazioni classiche fino ad oggi. Sicurezza: sarà inevitabilmente escursioni, in modo da prendere precauzioni di base ad essere ben attrezzata, in particolare per le scarpe. Ricordate vestiti caldi e preparare il vostro itinerario. Shopping: Potete portare il vostro viaggio alle Isole Faroe Vichingo gioielli, cristallo, ambra dal Baltico, maglioni e berretti di lana, posate.







Où et quand partir - When and Where to Go - Wohin und wann reisen - Dónde y cuándo salir - Dove e quando partire - Onde e quando partir