When and Where to Go | Où et quand partir | Wohin und wann reisen | Dove e quando partire | Dónde y cuándo salir | Onde e quando partir

 
       
India




India


Dove e quando a viaggiare

Non è facile descrivere il clima di un paese così vasto, tuttavia può essere generalmente diviso in tre stagioni differenti: una stagione calda, una stagione umida e una stagione fredda. La stagione calda arriva principalmente nel nord tra febbraio e maggio, nel corso di questi mesi il calore aumenta gradualmente per raggiungere la cima dei monti a maggio. Le temperature possono superare i 45°C al centro e alla fine di maggio, i monsoni iniziano con pesanti nubifragi, temporali e tempeste diventando gradualmente sempre più forti da sud a nord ed estendendosi poi a tutto il paese terminando nel mese di ottobre, tranne sulla costa sud-orientale dove c’è un peggioramento tra ottobre e dicembre. Le temperature scendono sensibilmente al nord tra ottobre e gennaio, mentre a sud sono costantemente temperate. Il momento migliore per visitare l'India pertanto dipende dalla zona, anche se la stagione da novembre a febbraio è la migliore. Se volete visitare il nord-est, le montagne del Kashmir, o di Himachal Pradesh, si consiglia di andare tra aprile e settembre. D'altra parte, durante i monsoni è anche un momento abbastanza buono per visitare il deserto del Rajasthan e il nord-ovest dell'Himalaya.

 
India : mappa


 



Cosa fare in India ?


Paese di eccesso, India suscita sentimenti molto intensi quelli che si avventurano lì.

Delhi, la capitale, offre molti tesori che il paese ha nel suo complesso: numerosi musei, tutte le categorie di ristoranti con cibo delizioso, magnifici monumenti, vari eventi culturali, ognuno dei quali può essere scoperto entro i due diversi mondi di Old Delhi e New Delhi.

Agra, 2 ore di treno da Delhi, è ben noto come la casa del Taj Mahal, uno splendido palazzo in marmo bianco, costruito su richiesta di imperatore Shah Jahan in onore del suo amore per la moglie defunta, questo edificio è giustamente famoso e considerato ineguagliabile nella sua serena bellezza da molti in tutto il mondo.

Da non perdere Benares (ora chiamato Varanasi), la città santa sulla riva occidentale del Gange, dove potrete vedere i vari cortei funebri nel loro cammino verso cremazioni, come pure i pellegrini che vengono a lavare i loro peccati, anche voi potranno scoprire il Tempio Vishwanath, noto anche come il Tempio d'Oro.

Goa, lo Stato più piccolo, reso celebre dagli hippy negli anni Sessanta; ha grandi spiagge e palme da cocco, una rilassante atmosfera tropicale e le persone sembrano essere cordiale e felice.

Nel sud dell'India, sarete stupiti gli splendidi paesaggi del Kerala; i campi di riso e piante tropicali, le spiagge infinite e le mille e una notte Palazzo, la fauna selvatica, spezie ricche e colori cangianti.

Mumbai girerà la testa con la sua eccessiva ed eterogeneo mondo: la congestione del traffico, continuo rumore assordante, inquinamento - tutto si svolge in un contesto di notevoli attrattive con una moltitudine di bazar, negozi molto alla moda e stabilimenti all'avanguardia del XXI secolo . Qui, la povertà assoluta strofina a gomito con i negozi con aria condizionata. Tuttavia, questa città ha un fascino speciale, non si può ignorare.

Madurai con il suo tempio, Udaipur con il suo palazzo sul lago Pichola, Jodhpur con la sua forte vicino al deserto, o i vari parchi nazionali e safari, dove si possono vedere le splendide tigri, tutti questi offrirà visite meravigliose durante il vostro viaggio in India .

Molti viaggiatori sono toccati da questo paese: Alcuni di loro tornano con una nostalgia tenace vicina a quella della dipendenza. La sfida sarà quella di definire ciò che lo rende così affascinante e commovente che probabilmente vuole tornare: In ogni caso, sarà quasi certamente che una sola visita non è sufficiente!

 

India : Le basi


Viaggiare in India in aereo è il modo più semplice: si atterra a Mumbai, Delhi o di Madras.

È necessario disporre di un visto prima del viaggio, perché non sarà in grado di farlo al momento dell'arrivo. Attenzione: Assicurarsi di avere tutti i documenti necessari per il rilascio del visto.

La moneta in circolazione è la rupia indiana. È possibile modificare facilmente i vostri euro o dollari.

Si dice di India, che il costo della vita è quasi nulla, è vero, tranne che in alcuni posti di Mumbai o Delhi. Un pasto decente può costare meno di 5 e una camera doppia confortevole e ragionevole inferiore a 15.

Il cibo è vario e spesso delizioso e scoprirete molte specialità a seconda delle aree e diversi ristoranti.

I tipi di alloggio sono molteplici, per lo più alberghi di tutte le categorie: Scegli quello più adatto al vostro budget e gusto!

Per quanto riguarda la salute, prendere precauzioni con il cibo: bere solo acqua da bottiglie sigillate oppure acqua purificata o bollita, evitare cubetti di ghiaccio e prodotti surgelati. Prendere precauzioni contro la diarrea e seguire le istruzioni per proteggersi dalla malaria se si crede di essere a rischio.

Per viaggiare all'interno del paese, i voli nazionali hanno recentemente aumentato. Il treno è un'opzione possibile, nonostante la sua lentezza è poco costoso e va dappertutto. Gli autobus sono meno affollate di treni quasi allo stesso prezzo, ma non sono molto confortevoli. Nelle grandi città, ci sono un sacco di taxi, risciò e tongas. È anche possibile noleggiare una bicicletta per meno di 1 dollaro al giorno.

Per i souvenir, avrete l'imbarazzo della scelta, artigianato indiano sono estremamente vari: sete a Benares, antiquariato a Mumbai, tappeti e sculture in Kashmir, camicie ricamate a Delhi, gioielli in argento e profumi a Hyderabad, statuette di bronzo a Madras, gioielli e cotone in Rajasthan, pashmina ovunque ...








Où et quand partir - When and Where to Go - Wohin und wann reisen - Dónde y cuándo salir - Dove e quando partire - Onde e quando partir