When and Where to Go | Où et quand partir | Wohin und wann reisen | Dove e quando partire | Dónde y cuándo salir | Onde e quando partir

 
       
Bangladesh


cittàGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Dacca


Bangladesh


Dove e quando a viaggiare

Il clima del paese tropicale e sub-tropicale, divide l'anno in tre stagioni di grandi dimensioni: una stagione delle piogge, con i monsoni che durano da maggio ad ottobre, una stagione più fresca tra ottobre e febbraio, quando le temperature sono intorno ai 21°C, e una stagione secca da marzo a maggio, quando le piogge sono rare e le temperature si aggirano intorno ai 30°C.

Gli uragani sono probabili tra maggio e giugno e tra ottobre e novembre. La stagione fredda è il momento migliore per scoprire il paese dal punto di vista del comfort. La stagione dei monsoni infatti può portare precipitazioni piuttosto intense, rendendo a volte impossibile il viaggio in alcune zone.

 
Bangladesh : mappa


 



Cosa fare in Bangladesh ?


Ancora non non è una destinazione turistica, il Bangladesh è sicuramente un luogo da scoprire prima degli altri arrivino.

Dhaka, la capitale, accanto al fiume Buriranga, risale al periodo mongolo. Rimarrete incantati dal palazzo barocco rosa, affascinati dalla Lalbagh Fort, il Museo Nazionale, il Hussain Dalan Moschea e la moltitudine di risciò di ogni genere che si snodano attraverso la città.

Chittagong, dal fiume Karnapuli, ha vari monumenti ed edifici degni di vostro interesse; moschee, un museo etnologico e l'area di Fairy Hill, dove potrete scoprire panorami fantastici.

Circa 60 chilometri di distanza sono Chittagong Hill Tracts, Questi sono vallate ricoperte da una profonda giungla e popolate da tribù buddiste - si prega di notare, non è possibile accedere a tutte queste aree. Luoghi vi consigliamo di visitare sono il lago Kaptai ei suoi villaggi di pescatori. Proseguire fino alla grande spiaggia di CoxBazar vicino al Myanmar (precedentemente conosciuto come Birmania), che è l'unico resort di mare del paese.

Un altro luogo da non perdere è il Monastero Vihara Somapuri risalente al 8 ° secolo, il più rilevante sito archeologico del Bangladesh che si estende su 11 ettari.

Infine, il Parco Nazionale di Sundarbans è la più grande mangrovia del pianeta e costituisce una riserva naturale protetta: Bengali Tigers, cervi macchiati, che vivono accanto al pescatore che fanno uso di lontre domati al pesce, che popolano questo santuario che è possibile visitare solo se si acquista un permesso e sono accompagnati da una guida.
 

Bangladesh : Le basi


Il modo più semplice per arrivarci è in aereo, arrivo a Dacca via Bangkok o Calcutta.

È richiesto un visto.

La moneta in circolazione qui è la Taka. Il budget richiesto è piuttosto basso, ma le condizioni e il grado di comfort può essere a volte un po 'limitata. Un pasto medio costa meno di 5 e una camera con bagno può essere trovata per 10.

Le condizioni sanitarie richiedono alcune precauzioni, in particolare contro la malaria e la febbre dengue. Si dovrebbe evitare di bere l'acqua del rubinetto.

Interni di trasporto è relativamente poco costoso, anche in aereo. Il treno è abbastanza pratico, anche se l'organizzazione del viaggio può diventare complicato in alcune aree. Viaggio in barca è spesso chiamato per determinate destinazioni. Nelle città, l'uso di risciò è comune.

Prima di decidere su questo paese come destinazione turistica, si dovrebbe tenere a mente che i disastri naturali e la situazione politica qui hanno reso questo paese uno dei più poveri al mondo.








Où et quand partir - When and Where to Go - Wohin und wann reisen - Dónde y cuándo salir - Dove e quando partire - Onde e quando partir